“Heart Chronicles” – BeeAnKee  By

“Heart Chronicles” – BeeAnKee

“Come una candela ne accende un’altra e così si trovano accese migliaia di candele, così un cuore ne accende un altro e così
si accendono migliaia di cuori.”(Lev Tolstoj)

Non è la solita scusa per parlare d’amore, questo cuore ha una missione che guarda lontano.
Chi l’ha costruito ne conosce la forma e la sostanza, la sua forza e sua la fragilità e per questo lo ha immaginato come un involucro di ferro e carta.
La sostanza è carne per gli avvoltoi, una sfida per equilibristi sul filo, sensibilità violata, attesa sull’uscio.
Quello che il cuore contiene è presenza ed assenza, battiti e silenzio.
E’ un cuore che parla di sé, degli uomini e dei loro istinti; è il cuore dell’artista che esce dal corpo per raggiungere altri cuori; è un’idea primaria di sana invasione, un’occupazione di terreni aridi; visione sospesa, auspicabile fratellanza.
L’avventura pop di un artista versatile e istintuale che ha lo sguardo rivolto al mondo nel suo continuo divenire.