ferro

“INVISIBLE” – Alan Bianchi

“Lo straniero arrivò ai primi di febbraio, in una giornata gelida …, Era imbacuccato dalla testa ai piedi …, L’unica cosa visibile era la punta lucida del suo naso.” (dal libro “L’uomo Invisibile” di Herbert George Wells) Una forma che ha in sé altre forme;…

“UN DIAVOLO PER CAPELLO” – Maria Campos

Statuine assemblate con sassi e fil di ferro; le chiome elettrizzate da un’energica laboriosità che l’artista trasmette alle sue donne senza volto come un vento forte tra i capelli. Figure dal sapore etnico-votivo che esprimono l’impeto e l’indomabilità femminile proprio attraverso le loro acconciature selvagge…

“BRAIN JAM (ovvero), questo è quello che accade quanto penso troppo” – BeeAnKee

Tanti piccoli frammenti di fil di ferro racchiusi in un barattolo come tanti pensieri che si accavallano; misteriosi incastri che convivono nella trasparenza del vetro. Al centro vi è l’origine dell’idea, la luce nascosta che cerca in quel groviglio elucubrante una via di fuga.

“ASSEMBLANDO L’UTILE AL DILETTEVOLE”-Alan Bianchi

“La creatività non sta nel trovare nuovi paesaggi, ma nell’avere occhi nuovi.” (Marcel Proust) Oggetti e strumenti con cui lavorare, inventare e progettare sempre nuove composizioni. Un semplice gioco di fantasia dove scoprire la reinterpretazione di figure reali attraverso l’utilizzo di materiali come il legno,il…